mercoledì 23 luglio 2014

Orecchini di pasta

In questi giorni mi è ritornato in mente, un metodo economico, che usavo da ragazzina per crearmi dei bracciali e delle collane
Le perline colorate si potevano trovare in commercio...sicuramente non l'assortimento che c'è ora...ma nelle città o nei grandi centri,  non al mio paese, dove c'erano solo due piccoli negozi d'alimentari
Così le perline le ottenevo dalla pasta per minestra


 
 
 
Una abbrustolita in una padella
 
 
 
 
Ed ecco ricavate delle perline d'Ambra, di Topazio giallo, di Citrino, di legno, di terracotta
 
 
 
 
 
Allora mi accontentavo di infilare dei lunghi fili, che poi attorcigliavo attorno ai polsi ed al collo
 
 
 
 
 
Ma adesso avendo i gancetti ho voluto realizzare degli orecchini.....
ad anello con due piccole perline trasparenti...
 
 
 
 
...un paio semplicissimi  con in fondo un fiorellino trasparente...
 

 
 
...l'altro paio a forma di tre piccoli bastoncini...
 
 
 
 
E mentre io mi divertivo ad infilare e formare, mia mamma mi guardava...
al mio invito di provare anche lei, non se l'è fatto ripetere 
ha dato forma alla sua creazione di pasta e perline...
 
 
 
 
ed una di sole perline.
 
 
 
 

17 commenti:

  1. Anch'io con lo stesso tipo di pasta abbrustolita mi ero fatta la collana, da qualche parte devo avercela ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosita, anche tu fantasticavi d'infilare Topazi ed Ambra con la pasta...che bello.

      Elimina
  2. ...i miei preferiti sono i due modelli circolari...e tutti quei barattoli all'uncinetto? Sono contenitori o portacandele? Un grande abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura grazie, i contenitori sono dei barattoli di mais che riciclo ai ferri o all'uncinetto, poi li lascio in bella mostra su un mobile e quando vengono delle amiche a trovarmi, se ne portano a casa qualcuno. Un abbraccio anche a tutti voi.

      Elimina
  3. Mi sono divertita a tornare ai vecchi tempi... m.Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah si! Ti vedevo entusiasta. Alla prossima.

      Elimina
  4. Very beautiful,great idea!!!
    Hugs.:*

    RispondiElimina
  5. Ma quanti ricordi!!!Bellissimi modelli, complimenti anche alla
    mamma,creativa anche lei vedo.
















    Ma quanti ricordi!! Non si direbbe che è pasta


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Hamina, tre paia hanno già cambiato proprietario....anche il tuo riciclo mi piace....buona serata.

      Elimina
  6. Con la creatività, la fantasia, la manualità,......i ricordi e la pasta ...quanti bei monili e quante belle cose .....Complimenti !!!! un caro saluto

    RispondiElimina
  7. Ciao FrancaRita, io sfoggiavo orgogliosa i miei fili abbrustoliti...c'era poco ma si fantasticava tanto.Ti auguro buona notte.

    RispondiElimina
  8. Che brava che sei! Sono tutti bellissimi e originali.

    RispondiElimina
  9. Mi ricordo, si doveva stare attenti perchè bastava poco a carbonizzare le nostre "perle"e si facevano fili e fili.
    Bellissimi tutti, mi piace molto anche il modello con sole perline.
    buon fine settimana
    Paola

    RispondiElimina
  10. Uhhh che bel ricordo che hai risvegliato !!! I tuoi gioielli sono bellissimi ma i complimenti li faccio anche alla tua mamma perchè le sue creazioni sono stupende. Un grande abbraccio e buon fine settimana. Mirtilla

    RispondiElimina
  11. Ma che belli i gioielli di pasta!! Avevo fatto anch'io delle collanine da piccola…ma agli orecchini non avrei mai pensato…fantastici!!

    RispondiElimina
  12. Ma ci ho provato e sono venuti abbastanza bene... Due paia di quelli che ho fatto io hanno già cambiato proprietario, quelli ad anello mi sono rimasti e li indosso volentieri ....nonostante non sia una ragazzina.

    RispondiElimina