venerdì 15 marzo 2019

addiCraSyTrio

Avevo sentito parlare dei ferri addiCraSyTrio e la cosa mi incuriosiva parecchio, se per le piccole circonferenze avessi potuto utilizzare tre ferri, al posto di cinque o del metodo: magic loop (che personalmente, per i lavori con pochi punti, non mi piace),sarebbe uno spasso.
Ho provato la loro validità, realizzando un paio di calzini, utilizzando il metodo , per me, più semplice, punta a stella e tallone boomerang, con ferri accorciati alla tedesca.
Il filato è un 50% lana e acrilico, specifico per calze della Drops.









La mia opinione a lavoro ultimato è soddisfatta, molto maneggevoli, leggeri e snodabili.

Nessun commento:

Posta un commento